Archivi del mese: agosto 2014

First stone laid!

Posata la prima pietra!

First stone laid today at Gardaland for the imposing new addition of 2015:
a rollercoaster with absolutely no equals in Italy!

The grandest and most adrenaline-filled attraction ever built at Gardaland can already boast “record-breaking” figures.

A landmark moment took place today at Gardaland, with the laying of the first stone of the attraction that will be inaugurated at the beginning of season 2015. The great brick, a solid, unusually orange item was placed in the middle of the building site by the Chief Executive Officer Aldo Maria Vigevani, by the General Manager of Parks Danilo Santi and by the Marketing and Sales Director Luca Marigo.

The most imposing, adrenaline-filled rollercoaster ever to be made at Gardaland will be built on an extremely vast area of the Park: from the Western village to the Flying Island and Space Vertigo.

After only two months of work the numbers are already record-breaking: the surface involved extends over 13,000 square metres, as big as the combined size of the wings of as many as 25 “747” Boeing Jumbos! The foundations have been laid for the insertion, at a deepness ranging between 12 and 14 metres, of over 200 foundation posts, employed to anchor the soil; for their realisation an astounding 1,000 cubic metres of concrete were employed. 50 columns will support the imposing structure that will animate the pulsating heart of Gardaland.

Thirty workers tirelessly worked to put in place an impressive 200 metallic cages – one for each foundation post – and casts worth 2,500 cubic metres of concrete. To facilitate the operations to prepare the ground digs and ground shifts worth over 4,000 cubic metres were carried out, employing two powerful machines for 22 days!
A truly “massive” undertaking, especially considering how, up until today, over 2,500 tons of iron and steel were used.

Turmoil and anticipation are already running high among followers and fans of the Park, attracted by the mystery surrounding the new attraction as on the gardaland2015.it site. After a few sightings of an unexplainable orange spiral in the sky, a beam hit the building site. Something incredible is happening where the beam collided: the earth started to… boil and crack. From the surface of the soil smoke whirlwinds rise and the ground is burning, it’s incandescent…

Inspections are still taking place, but there is growing concern that the phenomenon may only be a preview of similar things to come.

Sara Martini, TG O

FacebookTwitterGoogle+
IMG_0032

Works begin!

Works begin at Gardaland for the amazing 2015 novelty:
the ultimate rollercoaster

The investment also beats all the records:
the most grandiose ever made at Gardaland!

The construction works for the new exceptional 2015 attraction have officially begun: a newsworthy rollercoaster in terms of its technical and scenographic characteristics, and also for the considerable economic investment.

For the important stage of its 40 years anniversary, the first Amusement Park built in Italy wished to treat itself and offer to all its fans, something truly unforgettable!

The 2015 season will be in fact characterised by the inauguration of the most grandiose and breath-taking rollercoaster, absolutely unparalleled in Italy, built by the top and most qualified producer of roller coasters worldwide: the Swiss company Bollinger & Mabillard Inc. (B&M).

B&M is one of the most prestigious firms that builds rollercoasters, counting a vast production of coasters worldwide. The rides that they design and build are considered the best on the international market: there are no two identical B&M rollercoasters in the world; each is based on an exclusive design, since the company does not produce standard models but studies each project in collaboration with the client, in order to fully satisfy their requests.

Gardaland – B&M collaboration already proved to be a totally winning one in 2011: “Raptor, un volo da brivido” is in fact a true gem signed B&M that still continues to astonish today, and thrill hundreds of thousands of people.

The extraordinary character of the 2015 construction is already stirring great interest and rumours among fans, but not only… While the first dismantling and excavations works are being carried out at the Park, an inexplicable phenomenon, of nature still unknown today, has shown up in the sky above Gardaland…

Find out more on www.gardaland2015.it

Sara Martini, TG O

FacebookTwitterGoogle+

Posata la prima pietra!

Posata la prima pietra!

[English version]

Posata ufficialmente oggi a Gardaland la prima pietra
dell’imponente novità 2015: montagne russe senza eguali in Italia!

L’attrazione più adrenalinica e grandiosa mai realizzata a Gardaland
vanta già numeri “da record”.

Momento emblematico oggi a Gardaland dove è stata posata la prima pietra della straordinaria attrazione che sarà inaugurata ad inizio della stagione 2015. Il grande mattone, solido basamento dal curioso colore arancione,  è stato collocato al centro del cantiere dall’Amministratore Delegato Aldo Maria Vigevani, dal Direttore Generale Parchi Danilo Santi e dal Direttore Marketing e Vendite Luca Marigo.

L’area – dove sorgeranno le più adrenaliniche e imponenti montagne russe mai realizzate prima d’ora a Gardaland – si estende su una vasta zona del Parco: dal villaggio western fino a Flying Island e Space Vertigo.

A soli due mesi dall’inizio dei lavori i numeri sono già da record: l’area interessata si estende su oltre 13.000 metri quadrati, pari alla superficie alare di ben 25 Boeing 747 Jumbo! Sono state poste le basi per la posa, ad una profondità tra i 12 e i 14 metri , di oltre 200 pali di fondazione atti ad ancorare il terreno; per la loro realizzazione sono stati impiegati ben 1.000 metri cubi di calcestruzzo.
50 colonne sorreggeranno l’imponente struttura che animerà il grande cuore pulsante di Gardaland.

Una trentina di maestranze hanno lavorato instancabilmente per la messa in posa di ben 200 gabbie metalliche – una per ciascun palo di fondazione – e alle gittate di circa 2.500 metri cubi di cemento.
Per facilitare le operazioni di preparazione del terreno sono stati effettuati scavi e movimenti terra per oltre 4.000 metri cubi  con l’impiego di due potenti macchine per 22 giorni!
Davvero un lavoro… massiccio nel corso del quale, ad oggi, sono state utilizzate oltre 2.500 tonnellate tra ferro e acciaio.

Concitazione e fermento scorrono già tra i frequentatori e i fan del Parco, attratti dal mistero che circonda la nuova attrazione e che viene raccontato sul sito gardaland2015.it. Dopo alcuni avvistamenti in cielo di un’inspiegabile spirale arancione, un raggio ha colpito l’area del cantiere. Nel punto di collisione sta accadendo qualcosa di incomprensibile: la terra ha iniziato a… ribollire e a creparsi. Dallo strato superficiale del suolo si levano mulinelli di fumo e la terra scotta, è incandescente…

Al momento sono ancora in corso accertamenti ma si teme che il fenomeno possa essere soltanto un’anticipazione di altri avvenimenti similari.

Sara Martini, TG O

FacebookTwitterGoogle+
IMG_0032

Al via i lavori!

[English version]

A Gardaland prendono il via i lavori per la straordinaria novità 2015:
il top delle montagne russe

Anche l’investimento è da record:
il più grandioso mai effettuato a Gardaland!

Sono ufficialmente iniziati a Gardaland i lavori di costruzione per la nuova eccezionale attrazione 2015: un rollercoaster destinato a fare notizia sia per le sue caratteristiche tecniche e scenografiche che per il considerevole investimento economico.

Per l’importante tappa dei suoi 40 anni, il primo Parco Divertimenti italiano ha voluto concedersi e regalare a tutti i suoi fans qualcosa di veramente indimenticabile!

La stagione 2015 sarà infatti contrassegnata dall’inaugurazione delle più grandiose ed adrenaliniche montagne russe di sempre, assolutamente senza eguali in Italia, costruite dal migliore e più qualificato produttore di rollercoaster – ovvero montagne russe – al mondo: l’azienda svizzera Bollinger & Mabillard Inc. (B&M).

B&M è annoverata tra le più prestigiose aziende costruttrici di montagne russe ed ha al proprio attivo uno straordinario numero di coaster realizzati in tutto il mondo. Le attrazioni che progetta e costruisce sono considerate le migliori sul mercato mondiale: non esistono due montagne russe B&M identiche al mondo; ognuna vanta un progetto esclusivo poiché l’azienda non produce modelli in serie ma li studia, insieme al committente, al fine di soddisfarne in toto le richieste.

Il connubio Gardaland – B&M nel 2011 ha già dimostrato di essere vincente a tutti gli effetti: “Raptor, un volo da brivido” è infatti un vero e proprio gioiello firmato B&M che, ancor oggi, continua a stupire e a raccogliere centinaia di migliaia di consensi.

La straordinarietà della realizzazione 2015 sta creando già grande interesse e rumors nel mondo degli appassionati ma non solo… Contemporaneamente ai primissimi lavori di smantellamento e scavi nel Parco un inspiegabile fenomeno, di natura ad oggi ancora ignota, è apparso nei cieli sopra Gardaland…

Scopri di più su www.gardaland2015.it

Sara Martini
Redazione TG O

FacebookTwitterGoogle+